A show comprised of works produced at Palazzo Monti residency.

Click here to check the list

rivolvita

Matheus Chiaratti (1988), brasiliano, vive e lavora a San Paolo.

Artista poliedrico utilizza pittura, tessuti e fotografia. Nel 2018 ha tenuto la personale Hotel Esfinge nello spazio alternativo arte_passagem di San Paolo ed ha svolto una residenza d'artista a Palazzo Monti, a Brescia.

 

La mostra alla Galerie21 presenta le opere realizzate nel soggiorno bresciano ed alcuni dei più recenti lavori datati 2018. Rivolvita nasce ispirandosi alla celebre relazione tra i poeti francesi Arthur Rimbaud e Paul Verlaine, ed in particolare alla vicenda sentimentale culminata in un albergo di Bruxelles, quando nell'estate del 1873 Verlaine sparò due colpi al compagno dopo le sue minacce di partenza, ferendolo al polso. L'episodio scioccò la Parigi letteraria dell'epoca e segnò per sempre la relazione amorosa e proibita tra i due poeti che avrebbero cambiato la direzione della poesia moderna. Poco dopo Rimbaud terminó il suo primo libro, "A Season in Hell", quando aveva 19 anni. L'arma, descritta da Verlaine come "rivolvita" (un piccolo revolver), è stata recentemente messa all'asta da Christie's, raggiungendo un prezzo molto più alto della stima.

 

Nelle opere realizzate per questa mostra, la storia è un punto di partenza per la creazione di una particolare narrazione che intreccia personaggi reali e letterari con la mitologia romana. Elementi apparentemente disconnessi sono composti caoticamente in entrambi i dipinti "Sketchbook I Cavafy" e "Sketchbook II rivolvita", per poi essere organizzati placidamente e vividamente nella pittura su grande scala, "Brixia". Un progetto che mira non soltanto a celebrare il famoso episodio avvenuto in Belgio, ma anche a creare una favola propria dove simboli e memorie personali e collettive acquisiscono una nuova dimensione e un potenziale artistico.

INFO

Rivolvita - Matheus Chiaratti

Opening: 16 February 2019, 6pm

Until March 3rd

Galerie21 | Via Roma, 94, Livorno, Italy

©2020 by Matheus Chiaratti.